Il Test Olfattivo che svela il trattamento su misura per te

Davvero dietro la sensibilità olfattiva si celano esigenze e personalità di noi esseri umani? Assolutamente sì, se consideriamo che l’olfatto è il senso con il maggior potere emozionale ed evocativo. Il Test Olfattivo parte da questo presupposto per disegnare il tuo profilo e consigliarti un programma di benessere personalizzato.

Il potere emozionale della percezione olfattiva

Gli odori fanno parte della nostra vita, della nostra quotidianità; ci accompagnano nelle nostre esperienze, risvegliano ricordi e desideri.
A chi non è capitato più di una volta di annusare un fiore, una spezia o una boccetta di profumo e rivivere immediatamente un’esperienza o sentire un’emozione passata?
Marcel Proust parlava di memoria involontaria come di quel “riaffiorare inconscio evocato perlopiù da stimoli sensoriali (specie gusto e olfatto)”.
“L’olfatto è il senso del desiderio e del ricordo”, scriveva invece Rousseau e ancora prima Platone lo definiva come “il senso animale che l’uomo ha sempre più abbandonato, prediligendo la ragione”, ma che è fondamentale riscoprire per avere una percezione completa del mondo che ci circonda.
Questi enunciati filosofici in realtà ci anticipano una verità scientifica: il sistema olfattivo è collegato con l’ippocampo (sede dei ricordi) e con l’amigdala e il sistema limbico (parti del cervello che governano le emozioni).
Allora basterà comprendere le reazioni alla stimolazione dell’olfatto per poter entrare nella realtà emozionale della singola persona, per aprire una porta sul suo mondo interiore e avere così una visione olistica del suo stato di benessere, cogliendo anche i dettagli e le sfumature che rendono la sua personalità unica e la sua esigenza personalizzata.
Essendo, inoltre, l’unico dei cinque sensi ad avere una connessione diretta con il cervello, senza nessuna rielaborazione, senza mediazione (al contrario della vista, ad esempio), l’olfatto è l’unico che consente di effettuare dei test immediati, senza condizionamenti, per rivelare la singola personalità olfattiva ed emozionale.

Il Test Olfattivo di Marzia Clinic

Da quest’ultimo concetto di sensibilità olfattiva nasce il nostro Test Olfattivo, perfettamente in linea con i trend cosmetici del 2018, che puntano sulla neurocosmesi, ma anche sul potere delle stimolazioni sensoriali, soprattutto olfattive attraverso gli oli essenziali.
La validità di questo test trova fondamento scientifico nelle scoperte neurologiche sui ricettori del sistema olfattivo da parte degli scienziati e premi nobel nel 2004 Richard Axel e Linda Buck.

Cos’è il Test Olfattivo?

Il test rappresenta un viaggio olfattivo che serve per conoscersi, un viaggio tra i profumi, che utilizza la potenza degli oli essenziali come stimolatori sensoriali. Nel momento in cui si annusa un olio essenziale, al di là delle sue caratteristiche chimiche, è sensazionale l’energia della pianta che si respira e tutto il mondo di simboli, immagini, memorie, anche nascoste, che l’aroma è in grado di suscitare. È questo insieme che determina l’effetto benefico e insieme rivelatore dell’essenza!
Oltre ad un codice olfattivo universale di interpretazione delle reazioni sensoriali, ogni individuo avrà la sua sensibilità legata ad una cultura personale, sviluppata nel corso della vita, che lo porterà a percepire un odore in base al suo vissuto e al suo stato psico-fisico e ad associare a quella profumazione un determinato ricordo o sensazione.

Perché per l’estetista e la cliente è utile il Test Olfattivo?

Il test è utile perché fornisce una visione più olistica della persona, agendo contemporaneamente a due livelli:
1. Livello diagnostico: permette all’estetista di individuare bisogni fondamentali, stati energetici, personalità e conseguenti obiettivi di trattamento, soddisfacendo maggiormente la cliente.
2. Livello relazionale e personale: sviluppa un grande coinvolgimento della cliente che si sottopone al test e al trattamento, evocando ricordi e sensazioni, facendola immedesimare nel profilo risultato dal test e svelandole aspetti del proprio essere fino ad allora probabilmente sconosciuti.

Il risultato è perciò bilaterale: entrambe le parti ne escono soddisfatte. Il potere dei profumi rappresenta un formidabile metodo di raccolta delle informazioni per l’operatore che può così comprendere davvero di cosa la cliente ha bisogno e raggiungere una straordinaria precisione d'azione, elaborando per lei un programma personalizzato, guidato dalle sue dinamiche emozionali e istintive.

Qual è il suo vantaggio rispetto ad altri metodi di raccolta delle informazioni?

Effettuare domande dirette alla cliente potrebbe provocare fraintendimenti: con le parole spesso si fa confusione, si possono generare equivoci e si può mentire.
Il test olfattivo, invece, oltre ad essere diretto e scientificamente dimostrato, ha il vantaggio di indagare le memorie, i desideri, essere un dialogo senza parole e senza filtri, perché relazionato con l’inconscio e, perciò, lontano dal mentire. Si tratta di un senso chimico-fisico assolutamente inconfondibile, perché agisce non solo per via nasale, ma anche tramite nervi, pelle, mucose olfattive e si manifesta in maniera palese, generando un messaggio lontano da fraintendimenti.
Proprio per questa multicanalità tutti, indistintamente, possono effettuarlo, anche la cliente in gravidanza, raffreddata o che pensa di avere scarsa sensibilità olfattiva. In ogni caso l’esperienza olfattiva non potrà fallire, perchè in qualche modo sarà manifesta e il test olfattivo si sarà dimostrato utile a rivelare esigenze ed elaborare un programma personalizzato.

Richiedi anche tu alla tua estetista di fiducia la possibilità di scoprire la magia e le fragranti note emotive degli oli essenziali e il loro potere nella personalizzazione dei tuoi programmi di benessere!

Clicca qui e scopri le date dei corsi sul test olfattivo in tutta Italia

 

 

 

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

certificazioni

    

 

Privacy Policy
Back to top